RSS Feed Fotovoltaico

  • Impianti fotovoltaici 2016 in Toscana Siena Firenze Grosseto Lucca Arezzo Prato Livorno Massa Carrara Pisa Pistoia: fotovoltaico di qualità superiore chiavi in mano

    Impianti Fotovoltaici nasce per informare al meglio il Cliente sull'impianto fotovoltaico che si sta accingendo a costruire, Impianti fotovoltaici ti aiuta a capire tutti gli aspetti del fotovoltaico in Italia....

  • Impianti Fotovoltaici in Scambio Sul Posto 2016 e Detrazioni Fiscali del 50% per tutto il 2016

     Impianti Fotovoltaici, Benvenuto nel sito dedicato al

    Fotovoltaico 2016

    Preventivi, Progettazione e installazione pannelli solariimpianti solari fotovoltaici chiavi in mano con detrazione fiscale del 50% per tutto il 2016

    Oggi e fino a tutto...

  • Numero Verde Fotovoltaico: Impianti Fotovoltaici Lightland 2016 sempre accanto a nuovi e vecchi Clienti

    Impianti Fotovoltaici Lightland: Per essere sempre più vicini ai clienti che vogliono realizzare un impianto fotovoltaico e per coloro che lo hanno già realizzato e necessitano di manutenzione o chiarimenti...

  • Impianti Fotovoltaici: Pannelli solari, impianti fotovoltaici e aziende: non sono tutti uguali

    Impianti Fotovoltaici nasce per informare al meglio il Cliente sull'impianto fotovoltaico che si sta accingendo a costruire, Impianti fotovoltaici ti aiuta a capire tutti gli aspetti del fotovoltaico in Italia. Impianti...

  • Impianti Fotovoltaici: Nuovi successi scientifici per Lightland

    Impianti Fotovoltaici nasce per informare al meglio il Cliente sull'impianto fotovoltaico che si sta accingendo a costruire, Impianti fotovoltaici ti aiuta a capire tutti gli aspetti del fotovoltaico in Italia. Impianti...

  • Impianti fotovoltaici Lightland: il Tuo impianto con pannelli solari fotovoltaici SunPower. Richiedi un preventivo.

    Impianti Fotovoltaici nasce per informare al meglio il Cliente sull'impianto fotovoltaico che si sta accingendo a costruire, Impianti fotovoltaici ti aiuta a capire tutti gli aspetti del fotovoltaico in Italia. Impianti...

  • Link

    Preventivi FotovoltaicoGold Link Directory NFO, NFO (Eng)Free Web Directory
    Including Renewable Resources, Offer automatic, instant and free directory submissions. Submission4U Free Directorymariorossi.itPosizionamento su Google, Directory Web, Segnala il tuo sito, l'iscrizione è gratuita!

    Caldaie a biomassa, caldaie a legna, caldaie a pellet, caldaie a cippato, stufe a biomassa in Toscana, Powered by Joomla!
    La canna fumaria degli impianti a biomassa e caldaie a legna cippato e pellet
    Dettagli impianti a biomassa legnosa

    La canna fumaria è una parte fondamentale dell'impianto a biomasse legnose composte da caldaie a pellet, caldaie a cippato o caldaie a legna in tronchi dato che attraverso di essa si consente l'espulsione dei fumi della combustione. Per la progettazione e realizzazione valgono le stesse regole delle canne fumarie degli impianti a combustibili gassosi e dei comuni camini o stufe. Quindi è necessario attenersi alle norme UNI 7129 (impianti a gas per uso domestico, anno 1992), UNI 9615 (calcolo delle dimensioni interne dei camini, 1990 e 1995), UNI 10640 (canne fumarie collettive ramificate per apparecchi di tipo B a tiraggio naturale, 1997), UNI 10641 (canne fumarie collettive e camini a tiraggio naturale per apparecchi a gas di tipo C con ventilatore nel circuito di combustione, 1997) e UNI 10683 (generatori di calore alimentati a legna o ad altri biocombustibili, 1998 e revisione 2005), e alla legge 615/66.

     

    canna fumaria impianti a biomasse

     

    Le principali cure nella progettazione e realizzazione di una canna fumaria riguardano la sua altezza, il materiale impiegato, la sezione e la forma. La norma UNI 13384 (camini - metodo di calcolo termico e fluido dinamico, 2008) aiuta il progettista nel calcolo del dimensionamento.  In generale, l'altezza deve essere tale che la punta della canna fumaria sia circa un metro più in alto della linea di colmo del tetto. Per impianti di potenza fino a 70kW si può installare una cappelliera alla fine della canna fumaria, per potenze maggiori la canna fumaria è libera. In linea di massima più la canna fumaria è lunga tanto maggiore sarà il tiraggio. Inoltre, l'altezza della canna fumaria vincola la sezione della stessa (canna corta --> sezione grande, canna lunga --> sezione minore).  La forma migliore per la canna fumaria è la forma circolare (a sezione circolare), in modo che il fumo passando lambisca tutta la superficie e non si creino punti di rallentamento o turbolenza del flusso. Il materiale più utilizzato, ad oggi, per la realizzazione della canna fumaria è l'acciaio inox, una scelta conclamata frutto di anni di esperienza. Questo materiale, infatti, consente di avere ottime doti di fluidità del flusso evitando zone di rallentamento e scarsa propensione ad offrire punti di accumulo della fuliggine e punti di corrosione. Un aspetto fondamentale è la coibentazione della canna fumaria, sarebbe sempre bene scegliere la doppia camera in modo che l'isolamento che ne risulta eviti il rallentamento dell'ascensione dei fumi.

    Inoltre, nel caso di combustibili solidi, la progettazione e realizzazione della canna fumaria devono rispettare, oltre la legge n. 615 del 1966 e la UNI 13384, anche il DPR 412/93 e DPR 551/00, la EN 1443/05, EN 1856, UNI EN 14471/05.

     

     

    Il nostro Blog

    Partecipa al nostro Blog

    Blogger

    Seguici su Twitter

    Noi siamo su

    Banner
    New Energia il portale dell'energia alternativa, verde e non

    Visite

    Notizie flash

    RISPARMIO ENERGETICO A TUTTO TONDO (solare termico, fotovoltaico, geotermia, caldaie a condensazione, pompe di calore, puffer, 

     ventilazione domestica controllata e molto altro)? VISITA www.lightland-soluzioni-energia.it